Iva Zanicchi – La riva bianca ,la riva nera / Song – Lyrics – Prevod

 

Obala crna obala bijela   krv 4     Beznađe

 

 

La riva bianca, la riva nera

 

Signor capitano, si fermi qui…

– Sono tanto stanco, mi fermo si,

Attento sparano, si butti giù…

– Sto attento, ma riparati anche tu.

 

– Dimmi un pò soldato, di dove sei ?

Sono di un paese vicino a lei…

però sul fiume passa la frontiera,

la riva bianca, la riva nera,

e sopra il ponte vedo una bandiera,

ma non è quella che c'è dentro il mio cuor.

 

– Tu soldato, allora, non sei dei miei…

Ho un'altra divisa, lo sa anche lei…

– Non lo so perché non vedo più,

mi han colpito e forse sei stato tu…

 

Signor capitano, che ci vuol far…

questa qui è la guerra, non può cambiar.

Sulla collina canta la mitraglia…

e l'erba verde diventa paglia…

e lungo il fiume continua la battaglia,

ma per noi due è già finita ormai.

 

Signor capitano, io devo andar…

– Vengo anch'io con te, non mi puoi lasciar…

No, non ti lascerò, io lo so già,

starò vicino a te per l'eternità.

 

Tutto è finito, tace la frontiera,

la riva bianca, la riva nera,

mentre una donna piange nella sera

e chiama un nome che mai risponderà.

 

Signor capitano, si fermi qui…

– Sono tanto stanco, mi fermo… si…

 

 

Obala bijela obala crna

 

Gospodin kapetan priđite mi

Tako sam umoran i  ovdje ja ću stati

Pazite, pucaju, sagnite se dole

Ja sam oprezan ti se oporavljaš

 

Reci mi nešto vojniče  odakle si

Ja sam iz zemlje blizu tebe

Ali rijeka je granica

Obala bijela obala crna

Iznad mosta ja vidim  zastavu

Ali ona nije u mome srcu

 

Vojniče ti nisi moj

ja imam drugu uniformu, i vi to znate.

Ne ne znam zato što ne vidim više

neko me pogodio možda čak i vi

 

Gospodine kapetane tu se ne može ništa učiniti.

Rat je ovdje ne može se mjenjati

Na brežuljku pjevaju mitraljezi

Trava zelena je  pokošena

Duž rijeke bitke se vode

ali za nas dvojicu  sve je sada završeno

 

Gospodine kapetane ja moram ići

Ja idem sa tobom takođe ne ostavljaj me

Ne ne  napuštam vas,ja znam svakako

sve je zauvijek završeno za nas.

 

Sve je završeno i granica se utišala

Obala bijela obala crna

dok žena plače u noći

Dozivajući ime koje se nikad neće odazvati

 

Gospodin kapetan priđite mi

tako sam umoran ovdje ja ću stati…

 

.

Bookmark the permalink.

Komentariši